PSA/FIAT Monovolumi – Quattro volti un progetto

/, CONCEPT/PSA/FIAT Monovolumi – Quattro volti un progetto

La storia del progetto congiunto dei gruppi PSA e Fiat per quattro monovolume viene ripercorsa partendo dalle sue origini, nel 1994, quando ebbe inizio l’operazione nota con il nome in codice U60.

Fiat Ulysse, Peugeot 806, Citroën Evasion e Lancia Zeta, si sono guadagnate in questi anni un buon successo, ma il rapido evolversi del segmento, ha richiesto una maggiore differenziazione dei quattro modelli.

Alla luce di questa considerazione, è partita una seconda fase della joint venture italo-francese, e, con un investimento di 650 milioni di euro, si è dato il via allo sviluppo della nuova generazione di monovolume.

Il brief di progetto, chiedeva che i veicoli aumentassero in lunghezza di 27 cm, di cui 13 cm nello sbalzo anteriore e 14 cm nella parte posteriore. Lo spazio guadagnato, sarebbe stato destinato in parte anche all’abitacolo.

I processi di design hanno impegnato sia Torino che Carrières-sous-Poissy (Parigi), creando una dialettica tra i due centri, che si è risolta in un confronto sulla differenziazione dello stile della coppia di modelli italiana da quella francese. Le diversità sono soprattutto formali, in quanto i vincoli delle parti meccaniche e del pianale comune, non lasciavano spazio a cambiamenti radicali.

La prima differenza sostanziale riguarda il montante A: la parte superiore è identica, mentre il modo di raccordarsi al parafango, cambia tra Peugeot/Citroën e Fiat/Lancia. La specifica identità di marca è sottolineata dal design maggiormente differenziato della calandra e dei gruppi ottici anteriori. Come negli esterni, anche gli interni si distinguono, anche per l’uso più indovinato delle applicazioni di colore e degli arredi. Gli sfondi sono color verde pallido per tutti gli strumenti, che però hanno forme leggermente diverse l’uno dall’altro.

L’articolo continua su Auto & Design n. 134

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/11/1606200201_PSA-FIAT_Monovolumi-300×158.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/11/1606200202_PSA-FIAT_Monovolumi-300×163.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/11/1606200203_PSA-FIAT_Monovolumi-300×163.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-11-23T16:46:57+00:00 16 giugno 2002|ARCHIVIO, CONCEPT|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito