Alfa Romeo Brera, realtà di un sogno

/, DESIGN STORY/Alfa Romeo Brera, realtà di un sogno

Nata dalla matita di Giorgetto Giugiaro come concept, diventata vettura di serie per volere del management della casa di Arese, quindi industrializzata e prodotta da Pininfarina, che ne ha inoltre curato il design interno, il tutto in collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo. La storia della Brera è piuttosto articolata e Silvia Baruffaldi la ripercorre con Wolfgang Egger, direttore del design Alfa, con lo stesso Giugiaro e con Guglielmo Cartia, chief designer per gli interni alla Pininfarina. Come già ricordato nella Design story dell’Alfa 159 (vedi A&D n° 154), il coupé-concept presentato dall’Italdesign a Ginevra nel 2002 è il capostipite di una famiglia di quattro vetture: la 159 berlina e Sportwagon, il coupé Brera e la sua variante Spider. «Si tratta di modelli con assetti e proporzioni differenti, di cui due più sportivi rispetto agli altri. Nel caso della Brera, si voleva ottenere una vettura a sé, una “2+2” con sufficiente spazio per i bagagli del week-end», spiega Egger.

Per Giorgetto Giugiaro, «nella Brera è stato mantenuto il disegno complessivo d’origine, ma applicandolo su un’architettura diversa, perché differente è l’impostazione meccanica. La Brera di serie ha il motore anteriore, mentre sul prototipo era in posizione anteriore centrale».

Inoltre, la carrozzeria è di fatto un abito che ha dovuto adattarsi a un abitacolo già definito, in parte condiviso con la berlina 159. Sono tre i temi dominanti, come spiega Guglielmo Cartia: «L’andamento delle linee, mai parallele ma sempre curve, per ricreare il senso della velocità; la percezione sensoriale dell’ambiente, data dal gusto italiano e dalle forme sinuose, ricche di sfumature; infine, la scelta e l’accostamento dei materiali, per leggervi una ricchezza dell’interno unita alla sportività».

L’articolo continua su Auto & Design n. 157

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2006/04/1904220601_Alfa_Romeo_Brera-300×193.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2006/04/1904220602_Alfa_Romeo_Brera-300×193.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2006/04/1904220603_Alfa_Romeo_Brera-300×193.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-12-02T16:20:57+00:00 19 aprile 2006|ARCHIVIO, DESIGN STORY|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito