Concept car – Opel GTC, sculptural language

/, CONCEPT/Concept car – Opel GTC, sculptural language

Tre anni dopo essere stato nominato responsabile del centro stile di General Motors Europe a Rüsselsheim, in Germania, Bryan Nesbitt ha presentato la sua prima realizzazione importante, che avrà un impatto a medio termine su tutti i progetti Opel e Vauxhall.

La show car GTC svelata a Ginevra è ancora riconoscibile come Opel o Vauxhall, ma il suo linguaggio formale fa la differenza. «È la traccia delle future generazioni GME di vetture compatte, di segmento medio-basso e medio-alto» dichiara Nesbitt. «A prima vista potranno apparire non convenzionali, e quindi divideranno l’opinione pubblica, ma poi saranno accettate».

L’erede della Vectra, berlina di segmento medio-alto di GM Europe, che uscirà il prossimo anno con un altro nome e avrà un posizionamento più elevato,
è il primo modello di produzione a cui si applicheranno gli elementi di design della GTC.

La concept car ha alcune caratteristiche nuove nel frontale, come le prese d’aria verticali, a fianco delle calandre orizzontali superiore e inferiore, sovrapposte ai gruppi ottici orizzontali a coda di rondine, che però «potrebbero restare una caratteristica esclusiva delle versioni ad alte prestazioni»
precisa Nesbitt.

Le fiancate scultoree della GTC, già viste sull’ultima Opel GT, sono il tocco principale del capo del centro stile. «Questa lama scolpita può essere applicata a tutti i futuri modelli, in varie forme» prosegue Nesbitt, che è stato responsabile anche della Opel/Vauxhall GT, da lui progettata quando lavorava ancora
in America.

La grafica della lama è ripresa nel nuovo design dei gruppi ottici e in quello più familiare (compare già sull’attuale Opel Astra GTC) dei fanali posteriori. La rinuncia al tradizionale logo Opel, costituito dal cerchio con l’elemento “a
zig-zag” a rilievo, rispecchia l’attenzione della filosofia di design GME per lo sviluppo di dettagli evolutivi….

L’articolo continua su Auto & Design n. 164

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200701_Opel_GTC-300×151.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200702_Opel_GTC-300×151.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200703_Opel_GTC.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-12-15T10:05:42+00:00 20 giugno 2007|ARCHIVIO, CONCEPT|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito