LE CANDIDATE AL COTY 2016, SKODA SUPERB

/, EXTRA/LE CANDIDATE AL COTY 2016, SKODA SUPERB

Skoda Superb è tra le 7 finaliste candidate al Car of the Year 2016. Vi riproponiamo di seguito l’articolo pubblicato sul fascicolo n. 214.

UN’ELEGANZA INATTESA

Passaggi di forme da concave a convesse, linee che scorrono con eleganza e forza dinamica: non è semplice giocare con i volumi di un’auto, soprattutto con una tipologia tradizionale come la berlina.

E’ proprio questo a sorprendere di più guardando la padronanza di tratti e la cura del dettaglio della terza generazione della Superb, figlia di una “rivoluzione” del design Skoda che ha preso il via al salone di Ginevra del 2014 con la concept Vision C. È prima di tutto nelle proporzioni che la Superb colpisce: basata sulla piattaforma MQB del gruppo Volkswagen, la vettura si è ampliata rispetto alla precedente offrendo un maggiore spazio a bordo nonostante sia in grado di mantenere, anche nelle strade più strette, maneggevolezza e una guida confortevole. «La rivoluzionata Superb è una berlina che sprigiona carattere, classe e passione. L’aspetto è possente e imponente. Il passo è aumentato di 80 mm, mentre lo sbalzo anteriore è stato accorciato di 61 mm. Questa nuova struttura le dona eleganza e dinamicità», afferma Jozef Kaban, Responsabile del Design Skoda.

All’esterno, salta all’occhio l’imponente griglia con il logo Skoda – posizionato come un piccolo gioiello – una fra le molte finiture realizzate dal team del design, così come i gruppi ottici dal disegno accurato e dotato di elementi cristallini, un omaggio all’industria del vetro Ceca.

La tipica linea laterale, che corre al di sopra delle maniglie, accentua la dinamica delle forme e crea una scultura in 3D sulla fiancata dando vita ad affascinanti contrasti di luci e ombre. Questo effetto enfatizza la cosiddetta “wing line”, posta più in basso, che si estende tra i due parafanghi e mette in evidenza i pronunciati passaruota che rafforzano la presenza su strada della vettura. Gli interni di nuova concezione sono un mix di curve dinamiche, per un ambiente confortevole e rilassante, con l’impiego di materiali pregiati. L’abitacolo è più spazioso, l’ampia plancia è strutturata in modo essenziale ed ergonomico e il design della consolle centrale risulta leggero, dinamico ed elegante.

Anche per la realizzazione della Superb Wagon è stato seguito il medesimo linguaggio stilistico, caratterizzato da linee decise e di grande effetto. La vettura si distingue, in particolare, per gli ampi gruppi ottici a Led posteriori divisi in due, larghi e specifici, che conferiscono nuova enfasi alla tipica forma a C. Negli interni, a beneficio dei passeggeri posteriori c’è un maggior spazio per le ginocchia così come a livello dei gomiti, e la capacità del bagagliaio di 660 litri rappresenta un primato nel segmento. «Per me, ogni prodotto Skoda deve essere una piccola opera d’arte. Una volta perfezionata, deve parlare sia al cuore, sia alla testa. Le persone non guardano le cose solo da una prospettiva razionale, sarebbe troppo semplice e la vita è molto più di questo», conclude Jozef Kaban.

By | 2017-02-21T09:01:54+00:00 17 February 2016|DESIGN STORY, EXTRA|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 226
Settembre/Ottobre 2017

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito