ADIENT AI-18, I SEDILI DEL FUTURO

//ADIENT AI-18, I SEDILI DEL FUTURO

Gli interni delle vetture con l’arrivo della guida autonoma diventeranno estensioni del nostro ufficio, della nostra abitazione o semplicemente luoghi in cui sarà possibile rilassarsi o conversare. Lo sanno bene in Adient, leader mondiale della produzione e commercializzazione di sedili per automobili con una quota di mercato pari al 33%, 86 mila dipendenti e 250 siti produttivi in 37 paesi. Abbiamo incontrato Richard Chung, Vice President Innovation di Adient, Andreas Maashoff, direttore del dipartimento di Industrial Design and Craftmanship e Marzio Raveggi, Ceo e Presidente della divisone italiana del gruppo, che ci hanno presentato l’AI-18, il loro ultimo prototipo d’interni, svelato al salone di Francoforte 2017.

Adient AI-18

Questo concept all’avanguardia è stato pensato per equipaggiare i veicoli a guida autonoma, proponendo soluzioni modulabili e innovative. «I conducenti diventeranno veri e propri passeggeri e avranno più tempo per fare ciò che desiderano, vivranno l’abitacolo molto più intensamente. Saranno in grado di arrivare a destinazione in modo più sicuro e meno stressante grazie alla tecnologia avanzata dei nostri prodotti», ha dichiarato Chung. L’AI-18 può essere configurato secondo cinque profili, Lounge, Communication, Cargo, Family e Baby Plus, a seconda delle esigenze dei passeggeri. Si passa da un settaggio volto al completo relax, in cui le poltrone si reclinano come in una prima classe di un aereo, ad una combinazione dedicata al lavoro con tavolini e connessione wifi, fino a soddisfare le necessità di chi deve caricare in auto numerosi bagagli o un passeggino, grazie alla totale scomparsa dei sedili posteriori. All’anteriore diversi sensori monitorano le posizioni di seduta, la pressione sanguigna del passeggero, il battito cardiaco, cercando di far diminuire il livello di stress dell’occupante per mezzo di un massaggio rilassante.

ADIENT AI-18

Tutte queste funzionalità e altre impostazioni del veicolo sono controllate tramite un pannello di comando intelligente integrato nel bracciolo. Una configurazione completamente modulabile e personalizzabile creata con l’obiettivo di soddisfare le richieste di un mercato in rapida evoluzione. «I nostri prodotti potranno essere utilizzati su un’ampia gamma di veicoli, dalle micro-car ai MPV fino ai piccoli bus», ha concluso Chug.

By | 2017-11-28T15:44:51+00:00 28 November 2017|EXTRA|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 227
Novembre/Dicembre 2017

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito