ITALDESIGN CELEBRA I 50 ANNI CON LA ZEROUNO ROADSTER

//ITALDESIGN CELEBRA I 50 ANNI CON LA ZEROUNO ROADSTER

Italdesign ha inaugurato oggi ufficialmente l’anno di celebrazioni per il cinquantesimo anniversario dalla fondazione e per l’occasione ha rilasciato un rendering della Zerouno Roadster che presenterà al pubblico al prossimo Salone di Ginevra insieme ad un’altra concept car. Nata a Torino nel 1968 dalle menti di Giorgetto Giugiaro e Aldo Mantovani come azienda di servizi per il mondo dell’automotive, in questo mezzo secolo la design house torinese ha sempre saputo anticipare i cambiamenti del mercato e ha continuato ad investire in Ricerca & Sviluppo, tecnologie, infrastrutture e, soprattutto, nelle persone, per continuare ad essere un attore importante nel mondo della mobilità.

Italdesign
Italdesign
Italdesign

«Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo fatto in questi cinquant’anni. Italdesign si è sempre contraddistinta per la capacità di osare, di anticipare i tempi e le necessità dell’industria, lavorando quotidianamente per alzare l’asticella degli standard qualitativi. Se guardiamo ai molti prototipi che abbiamo la fortuna di conservare nella nostra sede di Moncalieri, questa attitudine all’innovazione, mai fine a se stessa, è evidente anche a distanza di decenni», ha dichiarato il CEO Jörg Astalosch.

Dal 1968 ad oggi Italdesign è stata responsabile per lo sviluppo stilistico ed ingegneristico di circa duecento modelli, veicoli prodotti e commercializzati da tutte le più grandi aziende automobilistiche del mondo e ha prodotto migliaia di prototipi. Dopo aver creato la prima “tre posti” al mondo nel 1968 con la Bizzarrini Manta, l’Alfa Romeo Alfasud del 1971, primo progetto di produzione assegnato all’azienda, e il Pop.Up, prototipo sviluppato con Airbus nel 2017 per la mobilità del futuro, Italdesign non è mai venuta meno al proprio impegno di essere un partner di primo livello per i costruttori. Entrata a far parte del Gruppo Volkswagen nel 2010, continua ad operare sul mercato aperto collaborando con costruttori anche al di fuori del gruppo tedesco.

Italdesign
Italdesign

In linea con la filosofia “next 50” è anche il concorso, lanciato oggi e aperto ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età sul tema Future Mobility in Cities. I partecipanti, che potranno anche aggregarsi in gruppi di massimo cinque persone, dovranno sottoporre ad una giuria di esperti, in rappresentanza dei vari settori coinvolti, soluzioni per la mobilità del futuro nelle aree urbane, anche dedicate a Paesi in via di sviluppo. Le iscrizioni, da effettuarsi sul sito internet dell’azienda, si apriranno il 1º marzo e si chiuderanno il 1º aprile. I partecipanti dovranno inviare i propri progetti entro e non oltre il 31 agosto. I vincitori saranno annunciati a dicembre 2018. Il montepremi del concorso è di 40.000 euro.

Italdesign
By | 2018-02-13T16:55:16+00:00 13 febbraio 2018|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito