RENAULT SYMBIOZ E IL SALONE DEL MOBILE, A CAVALLO FRA DUE UNIVERSI

//RENAULT SYMBIOZ E IL SALONE DEL MOBILE, A CAVALLO FRA DUE UNIVERSI

Quanto conta il sapore domestico negli abitacoli odierni? Molto, se si accorda fiducia al fiorire di superfici in legno e materiali naturali sulle concept più recenti. Quando però si tratta del prototipo che la Losanga ha presentato a Francoforte 2017, la Symbioz, adesso in mostra alla Milano Design Week (16-22 aprile), tale approccio assume tutt’altra dimensione.

Symbioz Milan Design Week

Qui, fin dall’inizio, l’intenzione progettuale è consistita nel legare indissolubilmente auto e abitazione, in chiave… simbiotica, appunto. Ecco perché attorno alla Symbioz, sistemata nel Padiglione Olandese del Fuorisalone in omaggio al direttore dello stile Laurens Van Den Acker, è stato costruito un allestimento che ricontestualizza i tessuti Bloko della selleria su un ampio divano semicircolare a effetto lounge, celebrando l’osmosi fra i due mondi.

Symbioz Milan Design Week

La designer polacca Aleksandra Gaca, che ha creato trame e grafica, spiega: «Mi occupo di stoffe innovative da oltre vent’anni, ma è la prima volta che lavoro per una Casa automobilistica, per cui ne sono felice. È stata una bella sfida!».

Symbioz Milan Design Week
Symbioz Milan Design Week
Symbioz Milan Design Week

Gli elementi studiati per arricchire lo spazio conviviale della vettura diventano poi l’oggetto di un’ulteriore piccola esposizione, che ne traccia il processo ideativo: dai ricercatissimi inserti in marmo autentico alla borsa asportabile in feltro, fino al peluche (realmente in vendita come giocattolo) che costituisce parte integrante dell’abitacolo, tutto è spiegato nei dettagli.

Symbioz Milan Design Week

E se ogni visitatore si lascia affascinare dagli aspetti futuribili, ai più smaliziati non sfugge che la Symbioz resta sorprendentemente fedele ai canoni Renault, specie nel trattamento delle luci diurne e delle portiere. «Giocando con le proporzioni e le superfici, abbiamo fatto il possibile per incapsulare l’innovazione in un vestito in linea con la nostra filosofia formale» spiega infatti sorridendo Van Den Acker.

By | 2018-04-20T19:25:19+00:00 20 aprile 2018|EXTRA|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 232
Settembre/Ottobre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito