FERRARI 488 PISTA SPIDER, SPIRITO RACING

//FERRARI 488 PISTA SPIDER, SPIRITO RACING

Debutta in anteprima mondiale nell’ambito del Concorso d’Eleganza a Pebble Beach la Ferrari 488 Pista Spider. La spider è il 50° modello di vettura aperta prodotto dal Cavallino Rampante, e non poteva che essere svelato in anteprima negli Stati Uniti, un mercato che fin dagli anni ’50 ha sempre amato le “convertible” altamente performanti. I designer della Ferrari, guidati da Flavio Manzoni, hanno definito le linee della 488 Pista Spider seguendo lo stile della 488 Pista, con l’obiettivo di ottenere il connubio perfetto tra efficienza aerodinamica, essenzialità nelle forme e spirito racing. Questo concetto è enfatizzato dalla caratteristica livrea centrale a sezione crescente, che si proietta longitudinalmente su tutta la lunghezza dell’auto, fino a raggiungere l’estremità interna dello spoiler, ricalcando così il movimento del flusso d’aria e contribuendo a esaltare la percezione della silhouette.

FERRARI 488 PISTA SPIDER

La filosofia che caratterizza la scelta dei materiali degli esterni si ripropone sui modellati degli interni vettura, dove la riduzione complessiva del peso dell’abitacolo è stata ottenuta utilizzando componenti molto leggeri ed essenziali. Oltre all’utilizzo della fibra di carbonio e dell’Alcantara sono state adottate le pedane in alluminio mandorlato, che sostituiscono i tappeti in moquette, e il laccetto apriporta al posto della maniglia lato pilota. Per quanto riguarda i contenuti progettuali, la Ferrari 488 Pista Spider beneficia della derivazione diretta dalla 488 Pista, modello che trasferisce su strada l’esperienza maturata sui tracciati di tutto il mondo dalla 488 Challenge e dalla 488 GTE, beneficiando così del più elevato transfer tecnologico dalla pista mai avvenuto per una vettura scoperta omologata per uso stradale.

FERRARI 488 PISTA SPIDER

I nuovi cerchi diamantati a stella da 20 pollici sono stati disegnati appositamente per questa vettura e si ispirano alla tradizione delle berlinette Ferrari a motore posteriore-centrale. Sono disponibili anche gli innovativi cerchi monolitici in fibra di carbonio come optional, con un risparmio di ben 20% di peso rispetto a quelli forgiati di serie. La dinamica veicolo messa a punto per questa Serie Speciale 8 cilindri in versione aperta ha l’obiettivo di offrire una combinazione di accelerazione, efficienza frenante, velocità di cambiata, precisione di sterzo, aderenza, stabilità e maneggevolezza per assicurare un coinvolgimento di guida senza precedenti.

By | 2018-08-26T19:47:41+00:00 27 agosto 2018|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 232
Settembre/Ottobre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito