ŠKODA VISION iV, FUTURO ELETTRICO

//ŠKODA VISION iV, FUTURO ELETTRICO

La Vision iV, suv coupé completamente elettrica, offre uno sguardo sul futuro elettrico di Škoda. Con l’introduzione del suo primo veicolo basato sulla piattaforma modulare per auto elettriche MEB del Gruppo Volkswagen, il marchio ceco compie un ulteriore passo avanti nel suo cammino verso l’eMobility. Il coupé crossover a quattro porte convince per le sue linee sportive ed emozionali e trasmette una sensazione di spaziosità. La concept car all’anteriore è caratterizzata da una striscia luminosa orizzontale che, percorrendo l’ampia griglia disegnata con nuovi canoni stilistici con delicate lamelle verticali e strutture cristalline, copre l’intera larghezza del veicolo e collega i fari a Led con tecnologia Matrix. La vista laterale atletica di Vision iV è modellata da superfici audaci e da una linea del tetto che scende rapida sul posteriore.

ŠKODA VISION iV

Le porte non hanno maniglie, basta un tocco per aprirle automaticamente. Gli specchietti retrovisori classici sono stati sostituiti da telecamere che offrono una visuale a 180 gradi, trasmessa nello specchietto interno. La disposizione a più livelli del cruscotto e della console centrale, così come uno schermo apparentemente fluttuante, regalano nuovi spazi da esplorare. «L’aspetto sorprendente dello studio è la striscia luminosa orizzontale che conferisce alla vettura un look ultramoderno e ne sottolinea il carattere forte e sicuro di sé», ha dichiarato Oliver Stefani, responsabile del design Škoda.

ŠKODA VISION iV

Le superfici sono aerodinamiche e le luci posteriori a Led si biforcano in due segmenti separati. Queste ridefiniscono la tipica forma a “C” già vista sulle vetture del marchio e anche grazie a una striscia di luci sopra il diffusore posteriore, accentuano la larghezza della vettura. Le singole lettere della scritta Škoda, posizionate sul labbro leggermente curvo del portellone, si illuminano di rosso. «Il design minimalista, evidenziato anche dall’uso di telecamere al posto degli specchietti retrovisori o dalla mancanza di maniglie delle portiere, simboleggia la facilità d’uso delle nostre auto elettriche. Inoltre, il design e la nuova tecnologia delle luci aggiungono emozionanti tocchi visivi», ha spiegato Stefani.

By | 2019-03-11T23:55:39+00:00 11 marzo 2019|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE n.236
Maggio/Giugno 2019


NOVITA'

ARRETRATI DIGITALI
disponibili dal n.189

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito