Mazda Nagare, Ryuda, Hakaze. Flussi e fluidità

/, EXTRA/Mazda Nagare, Ryuda, Hakaze. Flussi e fluidità

Un nome spicca – per innovazione, per ricchezza di proposte, anche per coraggio – nel panorama del design internazionale. E’ quello della Mazda, che sotto la guida di Laurens van den Acker, subentrato poco meno di un anno fa a Moray Callum, sforna a getto continuo straordinari concept volti a codificare un nuovo linguaggio formale strettamente legato a concetti di fluidità mutuati dai giochi della natura. Fedele alla filosofia innovativa che la casa giapponese incap-sula nel suo slogan “Zoom Zoom”, e che già nella scorsa stagione aveva portato alla presentazione di tre concept – Sassou, Senku e Kabura – altamente innovativi e destinati già da questi mesi e negli anni a venire a lasciare il loro segno sulla produzione in serie, Van den Acker ha subito impresso un ritmo mozzafiato all’attività dei tre centri di design della Mazda a Yokohama, a Francoforte e a Irvine, in California.

Con una differenza, rispetto al passato: «Anziché rappresentare esplorazioni autonome – spiega – ho voluto che questi concept fossero una famiglia automobilistica, in un esercizio di coesione visiva». E’ così emersa a novembre, al salone di Los Angeles, la Nagare: una coupé che è la capostipite del nuovo linguaggio, e che porta la firma di Franz von Holzhausen, responsabile dello studio californiano. A gennaio, per il salone di Detroit, da Yokohama è arrivata la Ryuga, un’evoluzione della Nagare gestita da Yasushi Nakamuta. A marzo, per Ginevra, è stato il turno di Peter Birtwhistle e dello studio di Francoforte, che a tempo di record – complici i prototipisti della Vercarmodel di Torino – hanno allestito la Hakaze, un sorprendente crossover sportivo con potenziali commerciali molto ravvicinati. E c’è grande attesa, per il salone di Tokyo a ottobre, per il quarto concept della serie – il più fantasmagorico, a sentire Van den Acker – firmato da Atsushiro Yamada.

L’articolo continua su Auto & Design n. 163

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/1804200701_Mazda_Nagare-300×200.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/1804200702_Mazda_Nagare-300×200.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/1804200703_Mazda_Nagare-300×200.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-12-14T15:51:50+00:00 18 April 2007|ARCHIVE, EXTRA|
Close
Your A&D

DIGITAL ISSUE

n. 232
September/October 2018

Latest issue in digital format

Buy issue

SUBSCRIPTION

30% SALE

Offer reserved for new subscribers for the purchasing of an annual print subscription

Subscribe