Ford Mondeo, sotto il segno dell’energia cinetica

/, CONCEPT/Ford Mondeo, sotto il segno dell’energia cinetica

Presentando la Iosis, concept car svelata due anni fa a Francoforte, i designer Ford lo avevano promesso: la nuova Mondeo sarebbe stata più dinamica, emozionale, figlia della filosofia del Kinetic Design di cui la Iosis era il manifesto.

Che la promessa fosse stata mantenuta lo si era già visto a Parigi nel settembre 2006, quando la versione station wagon della Mondeo era stata anticipata sotto forma di prototipo, ma è al salone di Ginevra del marzo scorso che si è potuto apprezzare completamente il salto estetico e qualitativo di questa terza generazione della berlina Ford di segmento D.

«Dopo la S-Max, in cui abbiamo dato la prima importante indicazione del nostro nuovo corso estetico, la Mondeo rappresenta la finalizzazione, il completamento del Kinetic Design. E’ la sua espressione più completa in un prodotto di serie», commenta Martin Smith, Executive Design Director
di Ford Europa, guardando la vettura con la soddisfazione indotta dai primi, immediati, riscontri positivi ricevuti a Ginevra.

Ora il giudizio spetta come sempre al mercato, ma la Mondeo lo affronta con un design coerente e fortemente connotato rispetto alla precedente generazione.

A cominciare dal frontale, uno degli aspetti cui il centro stile di Colonia, dove è stata disegnata la vettura, si è applicato con particolare dedizione.
«Per troppi anni il volto dei nostri prodotti, e della berlina di vertice in particolare, non è stato abbastanza identificato», prosegue Smith, osservando come invece i marchi “premium” tedeschi avessero da decenni una forte identità formale, o vi fossero arrivati più di recente con un intervento efficace, come nel caso dell’Audi.

«Volevamo mantenere però una certa continuità con il disegno trapezoidale nella fascia inferiore, di connotazione sportiva ma anche funzionale e idonea
a bilanciare la griglia superiore»….

L’articolo continua su Auto & Design n. 164

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200701_Ford_Mondeo-300×161.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200702_Ford_Mondeo-300×161.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2015/12/2006200703_Ford_Mondeo-300×161.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-12-15T09:50:08+00:00 20 giugno 2007|ARCHIVIO, CONCEPT|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito