Sommario Auto&Design n.250

Cover story Volvo Concept Recharge, ispirata dalla natura
Il cambio di passo è epocale. Dal 2030 Volvo venderà soltanto auto puramente elettriche, alimentate da batterie più efficienti e dotate di sistemi di assistenza alla guida d’avanguardia nell’obbiettivo “zero collisioni”… di Silvia Baruffaldi

Interview Jean-Pierre Ploué/Stellantis, un nuovo inzio
Entusiasta, sorridente e pronto per nuove sfide. La nomina a Chief Design Officer del gruppo Stellantis – per i marchi Abarth, Alfa Romeo, Citroën, DS Automobiles, Fiat Europe, Lancia, Opel, Peugeot – non ha cambiato il carattere… di Silvia Baruffaldi, Edoardo Nastri

Design story Ferrari 296 GTB, la complessità risolta
Motore V6 a benzina, architettura ibrida e un’inedita collocazione all’interno degli equilibri di gamma, che vengono integrati senza sostituire alcun modello esistente. Se oggi i paradigmi di tutti i costruttori si ridisegnano sull’esigenza di… di Silvio jr. Suppa

Design story Hyundai Santa Cruz, in cerca di avventura
Nomi da film western. Il fiume Santa Cruz tocca Tucson, in Arizona, prima di gettarsi nel Gila. La stessa comunione, in casa Hyundai, ha dato vita negli Stati Uniti a un nuovo segmento di mercato, quello dei pick-up compatti… di Fabio Galvano

Concept car Toyota bZ4X, il vantaggio dell’attesa
A un certo punto della conversazione Simon Humphries, a capo del Global Design di Toyota e Lexus, cessa all’improvviso di parlare, riflette un attimo e osserva: «Quando abbiamo cominciato a disegnare, la criticità risiedeva nel… di Silvio jr. Suppa

Design story Volkswagen Multivan T7, icona multiuso
Dura da settant’anni il mito di Bulli (una fusione, in tedesco, dei termini per bus e autocarro): da quando, cioè, sul pianale del Maggiolino gli ingegneri di Wolfsburg saldarono una carrozzeria da furgone… di Fabio Galvano

Design story Lotus Emira, forma e funzione
La tensione tra i reparti di design, ingegneria, marketing e dinamica del veicolo di Lotus durante lo sviluppo della nuova Emira può essere perfettamente riassunta nella disputa per i cerchi anteriori. Russel Carr, capo del design, optava…di Nick Gibbs

Design history Pio Manzù, il designer della 27
Alla fine degli anni Cinquanta in Italia non esistevano percorsi di studio specifici nel campo dell’industrial design (a metà del decennio aveva aperto la prima scuola privata a Milano); in Germania la Hochschule für Gestaltung di Ulm – fondata… di Alberto Bassi

Design story Ford Puma ST, un tocco di cattiveria
Il desiderio serpeggiava fra le scrivanie fin dai primissimi bozzetti, ma pochi credevano si sarebbe concretizzato in chiave produttiva: «Sognavamo tutti un’evoluzione dalle prestazioni adrenaliniche, peccato che all’inizio la versione… di Silvia jr. Suppa

Design process Pininfarina Teorema, viaggio virtuale
L’evoluzione dell’auto pensata sempre più come prodotto tecnologico ha effetti diretti anche sulle metodologie di progettazione. E così anche una design house come Pininfarina, con i suoi oltre novant’anni di storia, ha deciso… di Edoardo Nastri

Technology&Design Magna Lightning, un futuro luminoso
Sulle automobili moderne i fari non servono più solo a illuminare la strada o segnalare la propria presenza ad altri veicoli nella notte. Quelle funzioni restano primarie, ma grazie alla tecnologia le luci assumono sempre maggiore importanza…di Francesco Barontini

Technology&Design, Thales Alenia Space, quando il cielo non è un limite
Nel mondo dell’automotive, guardare al futuro significa puntare a nuovi sistemi di propulsione ecosostenibili come l’elettrico. Esistono settori dove guardare al futuro significa invece cercare di vedere letteralmente più lontano… di Pietro Cardone

School TAD Polimi, mobilità per ambienti ibridi
Aria, acqua e terra. Quanto inciderà l’equilibrio tra questi ambienti sulla mobilità del futuro? Siamo pronti ad orientarci verso proposte innovative, più adatte ad ambienti mutevoli, mettendo in discussione le nostre abitudini per… di Marta Cinti

Contest Pininfarina, sognare il nuovo mondo
«Un’espressione coerente di come il mondo del futuro appare agli occhi di giovani designer». Con queste parole Kevin Rice, capo del design Pininfarina, sintetizza i progetti degli studenti che hanno partecipato al… di Edoardo Nastri

School Iuav Venezia, design nautico pubblico e sostenibile
Quando si parla di nautica si fa soprattutto riferimento al settore del diporto o al navale legato alla crocieristica, di grande rilevanza sia progettuale che per il sistema delle imprese e della filiera produttiva e del valore collegata… di Alberto Bassi

Acquista

Clicca il pulsante per acquistare la tua copia

Questa pagina è solo un estratto di quello che puoi trovare all'interno della nostra rivista
Acquista