MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW, PROGRESSIVE LUXURY

//MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW, PROGRESSIVE LUXURY

A Pebble Beach, in California, Mercedes-Benz ha presentato la Vision EQ Silver Arrow durante la Monterey Car Week. La monoposto è un omaggio alla famosa Mercedes-Benz W 125 del 1937. La verniciatura in alubeam silver ricorda le storiche Silver Arrow che, per motivi di peso, non avevano lo strato di vernice bianca. L’interno della Mercedes-Benz Vision EQ Silver Arrow è dominato da materiali tradizionali di alta qualità come la pelle, l’alluminio lucidato e il legno massello di noce. Il cockpit digitale che offre uno sguardo sul futuro stilistico degli interni del marchio, è composto da due display, uno panoramico curvo con proiezione posteriore e un touchscreen integrato nel volante.

MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW
MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW
MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW

«Oltre 80 anni fa, le storiche Silver Arrows hanno dimostrato il primato di Mercedes-Benz nella realizzazione di vetture da corsa, grazie, tra le altre cose, alla loro forma snella», ha dichiarato Gorden Wagener, Chief Design Officer di Daimler AG. «La Vision EQ Silver Arrow prende molte caratteristiche da quell’eredità. Dedicata alle prestazioni e al piacere di guida, incarna il concetto di Progressive Luxury e al contempo offre una panoramica sul futuro del nostro design». Il marchio EQ è plasmato da un’estetica d’avanguardia mossa dal concetto di “Progressive Luxury” che, su Auto&Design n.232, provvederemo a trattare in maniera approfondita assieme a tutte le altre filosofie stilistiche della Casa della Stella. Ciò deriva da una combinazione di forme prima sconosciute e dallo scontro consapevole tra elementi digitali e analogici attraverso una fusione tra design intuitivo e design fisico.

MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW
MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW

La struttura della carrozzeria della vettura è realizzata in fibra di carbonio. Gli strati multipli di vernice in argento “alubeam” ricordano il metallo liquido, soprattutto nella parte superiore della show car. Tutti gli elementi funzionali sono realizzati in fibra di carbonio, come ad esempio lo splitter anteriore e incarnano l’aspetto fresco e razionale di questa filosofia di design che caratterizza le ultime Mercedes-Benz. Altre parti fondamentali includono il cockpit del guidatore che può essere ripiegato in avanti e le ruote multi razze parzialmente indipendenti. I copri mozzi non rotanti e il rivestimento delle ruote sono altri elementi eleganti e innovativi.

MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW
MERCEDES-BENZ VISION EQ SILVER ARROW

Anche all’interno ritroviamo le caratteristiche stilistiche ispirate dal concetto di Progressive Luxury. L’obiettivo è stato quello di combinare un fascino estetico senza tempo con alcune visioni futuristiche. Il cockpit del guidatore, ripiegandosi in avanti, offre una vista degli interni che stupisce per l’ampiezza. Materiali classici e moderni danno vita a un contrasto particolare. Da un lato sono stati utilizzati materiali tradizionali di alta qualità, come la pelle marrone dei sedili e sul volante, l’alluminio lucidato presente in tutto l’interno e il legno massello di noce con gessature di conifera più scure che ricopre il pavimento. Questi elementi ricordano le storiche auto da corsa dell’era Silver Arrow e convivono con soluzioni moderne e altamente tecnologiche come la grande superficie di proiezione per lo schermo panoramico e le nuove soluzioni pensate per aumentare l’esperienza dell’utente, come l’opzione di gara virtuale, che rappresentano il carattere tipicamente visionario dell’EQ. Contrasti che generano una fusione intenzionale tra passato e futuro.

By | 2018-08-25T11:33:55+00:00 25 agosto 2018|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito