PEUGEOT E-LEGEND, EREDITA’ PER IL FUTURO

/, IN EDICOLA/PEUGEOT E-LEGEND, EREDITA’ PER IL FUTURO

Quand’è che un design è neo-retro anziché retro? Quando lo stile apre la strada alle tecnologie del futuro, una filosofia che i designer di Peugeot hanno seguito creando il concept E-Legend. Svelata al Salone di Parigi in ottobre, ricorda la 504 Coupé di Pininfarina del 1969, ma non è un omaggio. La E-Legend vuole, piuttosto, dire che la passione e l’entusiasmo per l’automobilismo possono coesistere con la mobilità autonoma ed elettrica. «Non volevamo proporre un remake della 504 Coupé», ha affermato Gilles Vidal, Direttore Design Peugeot, «volevamo convincere di quanto il futuro possa essere esaltante».

E-Legend

Nicolas Brissoneau ha firmato lo styling degli esterni. Tra i riferimenti alla 504 il cofano in pendenza, il muso e la coda ben riconoscibili, i parafanghi dalle linee affilate, gli interni in velluto con i sedili a forma di H, l’ampia finestratura e l’inserto nero alla base del montante C. Quest’ultimo, invece di essere uno statico elemento in plastica, incorpora un piccolo schermo che saluta per nome il guidatore, indica che la  E-Legend è carica e avverte i pedoni che la vettura è in modalità automatica.

E-Legend

La E-Legend è connotata dalla classica forma a cofano lungo/ baule corto, facilmente rico-  noscibile e identificativa di un’automobile gran turismo, ha detto Vidal. «È impressa nella mente di tutti». I parafanghi con tratti in rilievo e gli angoli affilati richiamano le recenti best-seller Peugeot, inclusi i Suv 3008 e 5008, così come il tipico segno ad “artiglio di leone” delle luci posteriori. «Stiamo spingendo il nostro linguaggio formale nel futuro», ha affermato.

E-Legend

Come voluto dal progetto, la   E-Legend è equipaggiata con batterie da 100 kWh e un motore elettrico da 340 kW – che potrebbero spingere l’auto a 100 km/h in meno di quattro secondi, con una velocità massima di 220 km/h. La portata teorica è di 600 km, con 500 km disponibili con una ricarica di 25 minuti.

Gli interni di Christophe Pialat vedono un’evoluzione high-tech dei materiali biologici come il velluto, il legno e il metallo. Le superfici di seduta turchesi combinano velours di seta e maglia sintetica, che garantisce resistenza. Le finiture delle portiere in legno di paldao sostenibile, che vogliono richiamare l’ebano o il palissandro degli Anni 60, si combinano con una “grana” virtuale proiettata sugli schermi in tutta l’auto.

E-Legend

A proposito degli schermi, questione vitale per le automobili autonome, la Peugeot ha optato per un monitor infotainment da 49 pollici che si estende al vano piedi.  «Non volevamo imporre all’utente troppi contenuti», ha affermato Vidal, facendo notare che i passeggeri porteranno i propri dispositivi e che la tecnologia ed i sistemi operativi si evolveranno.

E-Legend

(Articolo completo in A&D n. 233)

 

By | 2018-11-15T21:50:57+00:00 15 novembre 2018|CONCEPT, IN EDICOLA|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito