Renault Zoé, l’originalità è dentro

/, CONCEPT/Renault Zoé, l’originalità è dentro

La piccola Zoé, sullo stand Renault al salone di Ginevra, è – cosa rara per un prototipo di ricerca – una di quelle combinazioni riuscite di avanguardia da show e soluzioni concrete che non si fatica a immaginare sulle strade nell’immediato futuro. Con le sue grandi superfici trasparenti, i volumi arrotondati e gli spazi interni pieni di charme e originalità, la concept di casa Renault sembra fatta apposta per conquistare un vasto numero di acquirenti, forse per creare una “moda”, come è accaduto negli anni recenti con altre piccole dai prezzi non proprio contenuti ma dall’attrattiva irresistibile.

«Il progetto – smorza gli entusiasmi Patrick Le Quément, direttore del Design Renault – non ha finalità legate alla gamma di produzione, ma si basa su un dato che prima o poi bisognerà prendere in considerazione. La media matematica delle persone che viaggiano su ogni vettura è di 1,4. In un mondo razionale, la maggioranza dei veicoli avrebbe due posti». Vero, però la piccola concept di posti ne ha tre, e di tutto confort.

L’asimmetria e la rottura degli schemi convenzionali sono il tema dominante del design di Zoé, a partire dal sistema di ingresso a bordo. Una porta singola è riservata al lato guidatore mentre per i passeggeri ne è prevista una più ampia e motorizzata che si apre all’indietro lungo la fiancata. Ancora in controtendenza l’impostazione di base dell’abitacolo che afferma una filosofia molto chiara e anche audace: «L’interno è una specie di elogio del vuoto, della semplicità. È un modo per battersi contro la follia del mondo, dove tutto è sempre più pieno di cose e tutto si confonde. Qui ci sono pochi comandi, chiari, molto facili da memorizzare. Il contrario esatto dell’ipertecnicità esasperata delle auto d’oggi», conclude Le Quément.

L’articolo continua su Auto & Design n. 152

[images picture_size=”fixed” hover_type=”none” autoplay=”no” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2005/06/1506200501_Renault-300×250.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2005/06/1506200502_Renault-300×250.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://autodesignmagazine.com/wp-content/uploads/2005/06/1506200503_Renault-300×250.jpg” alt=””][/images]
By | 2015-12-01T15:09:13+00:00 15 giugno 2005|ARCHIVIO, CONCEPT|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 232
Settembre/Ottobre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito