La Dacia Jogger è un modello fondamentale per il costruttore del gruppo Renault. Sarà la prima Dacia a sfruttare un propulsore ibrido (la versione elettrificata arriverà nel 2023) e sostituirà tre modelli in un colpo solo: Logan, Dokker e il minivan Lodgy. Secondo quanto dichiarato, il modello è stato pensato per le famiglie, prendendo spunto da diverse architetture: la lunghezza delle station wagon (circa 4,5 metri), l’abitabilità dei multispazio e le caratteristiche estetiche dei Suv. La vettura è disponibile anche in versione a sette posti.

Il design del veicolo, realizzato dal team guidato da Miles Nürnberger, mostra le sembianze di una station wagon con alcune appendici tipiche dei Suv come i fascioni paracolpi e le protezioni in plastica. Se l’anteriore segue il nuovo family feeling inaugurato dai modelli Sandero e Sandero Stepway con la firma luminosa Y-shape dei proiettori, il posteriore sfrutta una soluzione stilistica con gruppi ottici a sviluppo verticale al momento unica per il brand. “Il nome rimanda allo sport, alla natura e all’energia positiva. Questo veicolo contribuisce allo sviluppo della nuova identità della marca”, dicono i progettisti Dacia.

Anche l’abitacolo segue l’impostazione generale inaugurata da Sandero e Sandero Stepway con passi avanti per il brand in termini di qualità, finiture e materiali utilizzati. All’interno troviamo, per gli allestimenti più ricchi, un display centrale da 8 pollici da cui è possibile controllare il sistema infotainment, mentre la strumentazione è analogica, così come il comparto dedicato alla climatizzazione si controlla da alcuni comandi fisici.