CITROËN AMI ONE, IL FUTURO DELLA MOBILITA’ URBANA

//CITROËN AMI ONE, IL FUTURO DELLA MOBILITA’ URBANA

Dal 1919 la storia di Citroën è sempre stata al passo con i tempi, con veicoli anticonformisti e rivoluzionari che nel tempo sono diventati icone nel cuore degli automobilisti. Così come la 2CV aveva garantito libertà di movimento a tutti, soprattutto nelle campagne, Ami One Concept, la nuova vettura che il marchio francese presenterà al Salone di Ginevra, rende accessibile a tutti la mobilità urbana con un carattere unico e popolare. Citroën considera Ami One Concept un’alternativa al trasporto pubblico (bus, tram, metro) e agli altri mezzi di trasporto individuale su 2 ruote (bici, scooter o monopattino). Ami One Concept, 2 posti ultra compatta (2,50 m), che permette ai suoi occupanti di spostarsi con grande agilità in città, suggerisce robustezza grazie alla sua morfologia.

CITROËN AMI ONE

Il suo abitacolo chiuso è protetto dalle intemperie, ad esempio. La sua struttura e il suo design, entrambi fortemente ispirati dalla funzione e dall’utilizzo, permettono di esplorare una nuova esperienza di guida. Accessibile a tutti a partire dai 16 anni (media nei Paesi europei, in base alla legge in vigore) Ami One Concept è pensato per una clientela urbana che condivide la passione per la libertà di movimento. La vettura rende moderna l’identità del brand adottando una nuova firma luminosa più sottile, più grafica e più tecnologica, direttamente ispirata dalla concept CXperience, svelata nel 2016 al Salone di Parigi. Il frontale mantiene i due livelli che si riuniscono con un filo luminoso sottile a forma di V, conferendo ad Ami One Concept uno sguardo espressivo. Le luci diurne/indicatori di direzione dalla struttura flottante conferiscono un tocco di eleganza e rendono il veicolo immediatamente riconoscibile. Un profilo ripreso anche dallo stile dei fanali posteriori.

CITROËN AMI ONE
CITROËN AMI ONE

Nata per la città, la carrozzeria della vettura è protetta dagli Airbump, le protezioni grigio scuro, che proteggono i 4 angoli della carrozzeria, e proseguono sui lati, nella parte inferiore delle porte. Le protezioni sono dettagli di stile destinati a potenziare il suo carattere e propongono dei tocchi colorati in blu. Ami One Concept dal profilo essenziale, mostra il suo lato ingegnoso con un design totalmente simmetrico. Le ampie porte dalle linee pulite e dal meccanismo di apertura invertito con cerniera nel montante posteriore sul lato guida migliorano l’accessibilità a bordo. Come i paraurti anteriore e posteriore, il sottoscocca è decorato da un motivo a righe, che ricorda le alette di raffreddamento e il “double chevron” storico derivato dagli ingranaggi Citroën. Altra connotazione forte di questo oggetto di mobilità urbana: la sua configurazione decappottabile, per una guida divertente, con i capelli al vento. Il tetto in tela Grigio antracite ad apertura manuale è leggero e facile da usare. La capote scorrevole di apre con un solo gesto, e si richiude con una cinghietta blu e un tasto a pressione.

CITROËN AMI ONE

Il design originale della vettura prosegue all’interno. I designer hanno realizzato una posizione asimmetrica per il sedile del conducente e per quello del passeggero. Questo ha permesso di guadagnare spazio a livello delle spalle per offrire comodità a tutti gli occupanti. Gli ampi cuscini dei sedili e gli appoggiatesta si distinguono per il rivestimento Blu scuro, ispirato agli arredi outdoor, di facile manutenzione, con elastici color Arancio. Il look traforato e scolpito degli schienali dei sedili valorizza il colore blu nella parte anteriore, abbinato all’arancione della parte posteriore. Questa lavorazione high tech, realizzata dallo studio Plott, offre una seduta morbida e confortevole e crea un motivo grafico a “cubi” che ritroviamo anche nei tappetini in color grigio. Ami One Concept propone anche diversi vani di contenimento, razionalmente distribuiti nell’abitacolo. Grazie alla sua nuova struttura, ogni angolo viene sfruttato al massimo. Il team di design ha creato una zona per i bagagli inedita sul lato del passeggero, in grado di accogliere una valigia da cabina e una borsa.

By | 2019-02-18T23:43:38+00:00 19 febbraio 2019|EXTRA|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE n.236
Maggio/Giugno 2019


NOVITA'

ARRETRATI DIGITALI
disponibili dal n.189

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito