ASTON MARTIN RAPIDE E, STILE E AERODINAMICA

//ASTON MARTIN RAPIDE E, STILE E AERODINAMICA

Aston Martin svela al Salone di Shanghai la Rapide E, la prima elettrica del marchio di lusso inglese. Dopo il successo delle precedenti edizioni speciali, tra cui la Vulcan, la famiglia Vanquish Zagato e la DB4 GT Continuation, la Rapide E continua a fornire un livello superiore di prestazioni, artigianalità ed esclusività, spingendo nel contempo Aston Martin nel regno dell’elettricità. La vettura verrà prodotta in 155 unità. Per quanto riguarda lo stile sono cambiati solo alcuni elementi degli esterni. Le tradizionali palette in metallo hanno lasciato il posto a una griglia anteriore a nido d’ape.

Aston Martin Rapide E

Con le minori esigenze di raffreddamento richieste al gruppo propulsore EV, ingegneri e designer di Aston Martin hanno avuto la libertà di ottimizzare l’apertura dell’area frontale, riducendo al minimo il flusso d’aria attraverso la carrozzeria e migliorando così l’efficienza aerodinamica della vettura con il conseguente aumentando dell’autonomia di percorrenza. Il sottoscocca è stato ridisegnato per ottimizzare il flusso d’aria dallo splitter anteriore fino al nuovo diffusore posteriore che nella Rapide E è più grande rispetto a quello della versione con motore termico. A seguito di queste modifiche estetiche e funzionali è stato ottenuto un aumento dell’aerodinamica dell’8%.

By | 2019-04-16T18:12:04+00:00 16 aprile 2019|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE n.236
Maggio/Giugno 2019


NOVITA'

ARRETRATI DIGITALI
disponibili dal n.189

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito