BMW SERIE 5 TOURING, LUSSO E TECNOLOGIA

/, ON THE ROAD/BMW SERIE 5 TOURING, LUSSO E TECNOLOGIA

La perfezione non esiste, ma a bordo della BMW Serie 5 Touring quinta generazione la sensazione è quella di una vettura veramente ai massimi livelli in un mix di stile, eleganza, dinamica di guida, sicurezza, comfort, interfaccia uomo-macchina.

BMW Serie 5 Touring
BMW Serie 5 Touring

Concepita specificamente per il mercato europeo, dove riscuote ampi consensi sin dalla prima versione presentata 25 anni fa, la nuova BMW Serie 5 Touring ha dimensioni esterne leggermente cresciute, con 4943 mm di lunghezza e un passo (allungato) pari a 2975 mm, 1868 mm di larghezza e 1498 di altezza. Il tutto con una stilizzazione che nella vista laterale esalta il dinamismo – grazie alla linea del padiglione e al montante D fortemente inclinato – e regala espressività al frontale e alla coda, dove lo sviluppo secondo linee orizzontali esalta la larghezza. Da segnalare anche l’affinamento aerodinamico (Cx fino a 0,27) cui partecipano le nuove prese d’aria nella grembialatura anteriore, che guidano il flusso verso le uscite in fiancata senza creare vortici, e quelle regolabili montate sulla mascherina. Inoltre, il ricorso ad acciai altoresistenziali e all’alluminio (padiglione, portellone, elementi della sospensione) ha consentito di ridurre il peso mediamente di 100 kg.

BMW Serie 5 Touring
BMW Serie 5 Touring
BMW Serie 5 Touring

Nell’abitacolo lo spazio è aumentato in tutte le direzioni (anche il vano bagagli è cresciuto e ora passa da 570 a 1700 litri) e sia l’arredo sia le finiture parlano un linguaggio di qualità, ergonomia, lusso misurato e quindi elegante. Il guidatore dispone di una nuova versione dell’Head-Up Display che proietta sul parabrezza varie informazioni in modo chiaro. Ecco quindi il Control Display con comando touch, oppure a gestualità, e tutta una serie di dotazioni che guardano verso la guida autonoma: ad esempio il Lane Change Warning che con il Lane Departure Warning mantiene la vettura entro la corsia e offre protezione attiva anticollisione laterale, oppure l’Active Cruise-Control con funzione stop-and-go che “legge” i cartelli stradali e regola la velocità. Poi il Pedestrian Warning a protezione dei pedoni e il Lane Change Assistant per cambi corsia in sicurezza.

Completano il quadro le sospensioni posteriori pneumatiche di serie e la disponibilità della trazione integrale xDrive, dell’assetto M Sport, delle quattro ruote sterzanti, del Dynamiyc Damper Control e dell’Adaptive Drive con stabilizzazione antirollio. Sul piano della connessione “intelligente”, ecco il BMW Connected Drive – un vero e proprio assistente alla mobilità che gestisce i cellulari – il servizio di informazioni e Concergie Service Online Entertainment con analisi del traffico in tempo reale, l’On-Street Parking Information per la ricerca del parcheggio, con manovra automatica e anche telecomandata.

La gamma attuale è composta dalle varianti 530i Touring benzina 2.0/252 CV, 540i xDrive, benzina 3.0/xx CV, 520d Touring Diesel 2.0/190 CV; 530d Diesel 3.0/265 o 249 CV. Cambi manuale 6 marce, automatico Steptronic a 6 e 8 rapporti. Modalità di guida Comfort, Sport e Adaptive. Allestimenti Sport Line e Luxury Line.

By | 2017-06-21T10:58:49+00:00 16 June 2017|EXTRA, ON THE ROAD|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 227
Novembre/Dicembre 2017

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito