LEXUS UX, L’IMPORTANZA DELL’AERODINAMICA

//LEXUS UX, L’IMPORTANZA DELL’AERODINAMICA

Nel progettare la Lexus Ux, l’obiettivo è stato chiaro fin da subito. «Volevo che la vettura offrisse i vantaggi di un crossover convenzionale – come una posizione di seduta alta e una migliore visibilità – ma con le prestazioni dinamiche e l’agilità di una berlina a tre o a cinque porte», spiega Chika Kako, capo ingegnere dell’Ux. Ispirato dalla determinazione di Akio Toyoda che sosteneva che «Ogni Lexus dovrebbe essere divertente da guidare», Kako ha incaricato il suo team di studiare una piattaforma rigida con pannelli in alluminio e materiali compositi per ridurre il peso e abbassare il centro di gravità. Alla ricerca di un significativo passo avanti nello sviluppo dell’handling della vettura, Chika Kako si è avvalsa dell’esperienza degli ingegneri specializzati in aerodinamica, responsabili di modelli di riferimento come la supercar Lexus Lfa e della gamma F-line Lexus.

Lexus Ux

Questa collaborazione ha portato allo sviluppo di diverse innovazioni. I fanali presentano un design avanzato che cattura l’attenzione ed è anche aerodinamicamente efficiente. Per un aspetto distintivo, una singola linea di luce continua è formata da centoventi Led, che si assottigliano dolcemente verso il centro e misurano solo 3 mm di diametro nel punto più stretto. Le modanature dei passaruota sui crossover generalmente proteggono la carrozzeria dalla ghiaia sollevata dalle gomme. Sulla Ux, Lexus ha deciso di dare loro una seconda funzione: «Abbiamo incorporato uno spessore nella parte superiore dello stampaggio, per sopprimere il vortice verticale che si crea durante le curve, aumentando così la stabilità durante di guida», ha spiegato Kako. I cerchi aerodinamici da 17 pollici sono, per la prima volta per Lexus, dotati di alette su ciascun lato dei raggi.

Lexus Ux

La forma è ispirata al “Gurney Flap” utilizzato sull’ala posteriore delle auto da corsa di Formula 1 per regolare il flusso d’aria e aumentare la deportanza. «A Lexus siamo fortunati ad avere una delle gallerie del vento più grandi e avanzate del mondo. Inaugurato a marzo 2013, il circuito è alto 22 metri e lungo 260 metri», afferma Kako. Oltre alle innovazioni di cui sopra, per ridurre il coefficiente di resistenza della UX, che a sua volta riduce consumi, turbolenza e rumore del vento, gli ingegneri Lexus hanno perfezionato sia il sottoscocca che la forma degli specchietti ispirati alla coupé LC. La design story della vettura verrà pubblicata su Auto&Design n.233.

By | 2018-10-27T16:32:47+00:00 27 ottobre 2018|NEWS|
Chiudi
Il tuo A&D

COPIA DIGITALE

n. 233
Novembre/Dicembre 2018

Il numero corrente della rivista in formato digitale

Acquista online

ABBONAMENTO

SCONTO 30%

Offerta riservata ai nuovi abbonati per l’acquisto di un abbonamento annuale

Abbonati subito